Uno dei miei ultimi libri distribuito da lulu

Compagni di classe

Compagni di classe

Ero anche molto stanco, da alcune notti dormivo poco a causa dell’eccitazione per la vacanza, così mi sdraiai sotto il lenzuolo per riuscire a fare un bel sonno ristoratore. Mi addormentai e d’improvviso fui svegliato da un piccolo leggero rumore di passi. Guardai l’orologio, pensando che forse era già ora di alzarmi, ma erano soltanto le quattro, così mi girai cercando di riprendere sonno. In quel momento che mi parve che qualcuno stesse entrando nel mio letto, mi girai per vedere chi fosse, per avvisarlo che aveva sbagliato posto, e mi accorsi che era Serena. Lei si sdraiò accanto a me dicendomi che si sentiva sola e aveva deciso di venire a trovarmi. Cercammo di parlare molto piano,per non svegliare le altre persone nello scompartimento. Mentre parlavamo mi accorsi che mi era quasi impossibile rimanere impassibile alla sua vicinanza

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: